Associati aggregati

Newsletter N. 6 / 2021

In Prima Pagina alcune considerazioni sulle Dichiarazioni Programmatiche, già in vostre mani (vedi email del 17 us) del Presidente del Consiglio dei Ministri alla Camera dei Deputati ed al Senato ed altri articoli che l’hanno la riguardano. In prima Pagina anche l’assurdo obbligo per tutti i punti di vendita carburanti…

Scopri di più

Politica e Istituzioni prevedibili come sempre

La politica e le Istituzioni ancora meritano una ideale prima pagina per il loro contributo (vedi ecotassa) nel rendere particolarmente, ed inutilmente, complessa ed incomprensibile l’attuale fase di transizione verso il futuro anche se solo il futuro del “giorno dopo”…. il massimo che sembra essere nella nostra visuale, come ambizioni…

Scopri di più

MISE, tornate a bordo!

Vi suggeriamo di cominciare dall’ultima notizia: l’editoriale di SQ “Mise, tornate a bordo !” Se non dovesse essere così tutto il resto conta poco. Un cordiale saluto Alessandro Proietti

Scopri di più

Commenti sull’inchiesta Report

C’è di che rimanere perplessi ….: La denuncia di Report di una illegalità che fa perdere all’ Erario 6 miliardi di euro l’ anno è stata ignorata dal mondo della comunicazione e appare incerta l’efficacia di certe strategie in merito alla Transizione Energetica. Un cordiale saluto Alessandro Proietti

Scopri di più

Nero come il Petrolio

La Newsletter N. 42 è dedicata alla sola trasmissione RAI 3 – Report “Nero come il Petrolio” di Lunedì 19. Coloro che non hanno avuto modo di vederla possono ritrovarla su RAI Play oppure su YouTube. Merita di essere vista perché, nel bene e nel male, per contenuto ed esposizione,…

Scopri di più

Carburanti, EG Group sbarca in Australia

Buongiorno. Un numero di Newsletter breve, citati solo 9 articoli, praticamente senza commenti, per poter poi lasciare spazio al prossimo numero e riportare quanto si presume che i vari giornali avranno dedicato al programma Report di Lunedì prossimo. Dei 9 articoli citati quelli relativi al mercato, ed in particolare il…

Scopri di più

Frodi, chi presidia la logistica?

L’editoriale della SQ di Venerdì della settimana scorsa “frodi, chi presidia la logidìstica” . ci pone l’obbligo di qualche riflessione ulteriore che va oltre il tema della logistica. Di seguito trovate le mie, come al solito, solo come spunto di discussione dentro e fuori l’ associazione. Cordiali saluti. AP

Scopri di più

Illegalità: operazione della Procura di Milano e la GdF di Varese nei confronti della Xcel Petroli

Buongiorno Come anticipato, perchè i rumors correvano da giorni, la illegalità  rimane ancora al centro delle Newsletter con tre articoli sulla operazione della Procura di Milano e la GdF di Varese nei confronti della Xcel Petroli. Non ci sono commenti: sarebbero solo ripetizione di considerazioni già  fatte, inutili, in tutti…

Scopri di più

Il “barile”, oggetto di “modernariato”

Il “barile”, oggetto di “modernariato” mi è sembrato meritasse il primo posto delle notizie di questa Newsletter: qualche considerazione che vuol essere scherzosa ma che pure un po’ di amaro in bocca lo lascia. Per il resto l’argomento illegalità torna a dominare e temo che anche la Newsletter N. 39…

Scopri di più

G.Carlevaro suggerisce qualche seria riflessione sulle difficoltà che attraversa il “petrolio Italia”

Buongiorno, Ancora una Newsletter breve per riportare/commentare tre soli articoli pubblicati in questi giorni su Staffetta Quotidiana laddove quello di G.Carlevaro, a valle della Assemblea Fegica, suggerisce qualche seria riflessione sulle difficoltà  che attraversa il “petrolio Italia” e che forse richiedono qualcosa di più della loro reiterata denuncia e dell’ auspicio per…

Scopri di più

La crisi in atto sulla rete carburanti (G.Masini)

Una Newsletter per soli tre articoli su argomenti che dovrebbero far riflettere sulle problematiche che gravano sul mercato, ma anche un invito a non rimanere passivi di fronte alle difficoltà. Cordiali saluti. AP

Scopri di più

“Il tempo delle accise”: considerazioni del direttore di Staffetta Quotidiana.

Per le frodi Iva perso in Italia il 25% del gettito, ma apparentemente non è considerato un problema grave: non ci vorrà  molto perché  il mercato passi nelle mani di chi ha beneficiato della illegalità . “Il tempo delle accise”: considerazioni del direttore di Staffetta Quotidiana.

Scopri di più