News 26 settembre 2018

Api, in pegno tutte le azioni

Mercato, Politica ed Istituzioni, Transizione Energetica & Mobilità

La notizia, sia pure da confermare, che riguardo i dati dei punti vendita carburanti, merita l’uscita anticipata di questo numero delle Newsletter. Ho appena letto su Staffetta Quotidiana che su 21.800 pv attivi gli impianti incompatibili sarebbero circa 550 ma per loro fortuna circa 400 sono adeguabili, cioè ne risulterebbero assolutamente incompatibili solo 150 !!! Ma non dovevano essere almeno 3.000 e per qualcuno addirittura 5.000 ?! Piccolo problema personale di riconciliazione dei numeri: nel raggio di 3 km da dove abito di impianti quasi certamente incompatibili e non adeguabili me ne sono venuti in mente 21. Domanda è mai possibile che in questa piccolissima area di Roma e di Italia si concentri il 14 % di tutti gli impianti incompatibili registrati dall’ Anagrafe ?! Vuoi vedere che da qualche parte sono stati commessi errori ? Oppure, no ?!