News / Newsletter 10 Settembre 2020

Newsletter N. 28 /2020

La prima pagina è dedicata oggi alla lettera che un gruppo di “anonimi e onesti” imprenditori ha inviato in Gennaio alla GdF e nei giorni scorsi riproposta in Staffetta Quotidiana. Se ne comprende il senso, ma a titolo personale non condivido la tesi della “cupola” e soprattutto la scelta dell’ anonimato.  Ne scrivo, come pure della lettera di M.Parin per dovere di cronaca, ma confesso di provare  un senso quasi di nausea perché non è possibile che a distanza di cinque, ripeto cinque, anni …, non si trovi di meglio che stare a raccontarci sempre le stesse cose che conosciamo benissimo, quello che continua ad accadere e che non dovrebbe accadere già da molto tempo laddove le responsabilità sono sempre di…. altri, e mai che si guardi a quelle del sistema come se l’illegalità fosse un fenomeno solo extra-confini e non ci fosse del marcio al suo interno.